Calangianus

Premio C.Smeralda a Perotti e Carniel

Simone Perotti, Sandro Carniel, il Politecnico di Torino e Wave for Energy sbancano al Premio letterario Costa Smeralda. In vista della cerimonia di premiazione in programma sabato 28 aprile a Porto Cervo, nella sala Smeralda del Cervo Tennis Club, la giuria ha reso noti i nomi dei vincitori della prima edizione del premio, dedicato al mare e alla cultura marina. Simone Perotti si è imposto nella sezione Narrativa con "Raìs", edito da Frassinelli, Sandro Carniel nella Saggistica con "Oceani", edizioni Hoepli. Politecnico di Torino e Wave for Energy hanno vinto invece la sezione "Innovazione blu" con il Progetto Iswec. Ad assegnare i riconoscimenti sono stati la presidente onoraria della giuria, Donatella Bianchi, il giornalista Alberto Luca Recchi, il geologo Mario Tozzi, il segretario esecutivo di MedWet Alessio Satta e la direttrice artistica del premio, Beatrice Luzzi. I vincitori riceveranno anche l'opera "Il Tuffatore", realizzata dall'artista campana Consiglia Marino. Alla cerimonia di premiazione sarà presente lo scrittore ambientalista Sergio Bambarén, che incontrerà i vincitori e il pubblico a conclusione di una giornata che vedrà alternarsi Brando Quilici con un omaggio speciale al padre Folco, tra i più influenti scrittori e divulgatori scientifici al mondo in tema di ambiente, cultura e rapporto tra uomo e mare. Il premio prevede due giorni di appuntamenti ed eventi dedicati alla valorizzazione e alla tutela dell'ambiente marino per contribuire al dibattito in atto a livello globale. Il Consorzio Costa Smeralda, il Comune di Arzachena e gli sponsor - dall'Hotel Cala di Volpe a Castalia - hanno lavorato in sintonia, insieme anche a diverse realtà dell'associazionismo locale, testimoniando la vivacità e l'impegno di un territorio per seguire buone pratiche per una migliore salvaguardia del mare.(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie