Tappa a Olbia per roadshow Anas

Tappa a Olbia per "Congiunzioni", il roadshow organizzato dall'Anas su e giù per l'Italia in occasione dei suoi novant'anni, per celebrare la sua storia e per guardare al futuro. Un truck Scania di ultimissima generazione sta attraversando il Paese e compirà complessivamente sette tappe, da Trieste a Reggio Emilia, da Assisi a Salerno, da Reggio Calabria a Catania. Passando per Olbia, dove il fine settimana è dedicato a corsi di educazione stradale, rivolti alle scuole e organizzati con la polizia di Stato. Animazione e cooking show ravviveranno la tappa olbiese, caratterizzata dall'esibizione dei vincitori di "#buonmotivo", il contest musicale dedicato alla sicurezza stradale. La carovana di "Congiunzioni" è stata accolta dalle autorità e dai rappresentanti istituzionali del territorio. Settimo Nizzi, sindaco di Olbia, Roberto Mastrangelo, responsabile della gestione della rete Anas, Michele Vacca, responsabile dell'Associazione motociclisti incolumi, Raffaele Angioni, dirigente della Polstrada di Cagliari, hanno assistito a bordo del truck alla presentazione dell'evento che andrà avanti per tutto il weekend. Il roadshow attraverso la rete stradale italiana aiuterà Anas e i suoi partner a diffondere la cultura della sicurezza, promuovere la valorizzazione turistica dei grandi itinerari, raccontare la storia delle strade e dell'azienda e le nuove tecnologie per la mobilità del futuro. Il camion resterà parcheggiato in piazza Elena di Gallura anche domani, facendo da epicentro a un ricco programma di eventi e appuntamenti. Dopo Olbia, il truck Scania proseguirà per Salerno, dove si fermerà l'8 e il 9 maggio, e Reggio Calabria, il 13 e il 14, per arrivare il 16 a Catania, qui si celebrerà la chiusura del tour con una due giorni dedicata alla mobilità del futuro e all'innovazione. (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. GalluraOggi
  2. Olbianova
  3. Olbianova
  4. Olbia
  5. Olbianova

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Calangianus

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...